Residenza, Poggio Russo

Accade che anche le abitazioni più recenti abbiano problemi di comfort abitativo.Con il pannello Aeropan di Ama Composites, il benessere è ritrovato e ogni problematica di isolamento termico è solo un brutto ricordo
Entrare nella tua casa nuova, costruita su misura per te… la realizzazione di un sogno coltivato da sempre. Accade a volte che il nostro sogno si trasformi in un incubo e che ciò che doveva essere il nostro nido diventi un luogo dove il benessere abitativo diventa un lontano ricordo. Ed è proprio questo che è successo nella villetta privata di Poggio Rusco (MN). L’abitazione costruita solamente tre anni fa, a causa di un isolamento termico insufficiente, presentava una formazione elevatissima di condensa e muffa nel lato interno della parete perimetrale esposta a nord, formazione che ha comportato notevoli problemi legati alla salubrità e al confort dell’ambiente interno.

La soluzione ottimale si è rivelata, da subito, la realizzazione di un cappotto termico esterno che permettesse alla parete coinvolta di ottenere il corretto isolamento termico.
Per evitare di dover riposizionare i davanzali e le persiane, con un evidente conseguente rallentamento dei lavori e un’elevata incidenza dei costi, è stato scelto il pannello Aeropan da 10 mm.
L’applicazione del pannello Aeropan ha consentito di intervenire evitando la rimozione di elementi decorativi esterni e la modifica dei serramenti, aumentando notevolmente il grado di isolamento termico della parete e quindi garantendone il corretto equilibrio termoigrometrico.
La velocità di posa in opera dei pannelli Aeropan e la loro maneggevolezza in cantiere ha permesso di realizzare l’intero cappotto in pochi giorni senza particolari disagi ai proprietari che hanno continuato ad abitare la loro casa durante i lavori di posa in opera.

Aeropan è un pannello pensato per la realizzazione di isolamenti termici a basso spessore, composto da un isolante nanotecnologico in Aerogel accoppiato ad una membrana traspirante in polipropilene armato con fibra di vetro. Di soli 10 mm di spessore e con una conducibilità termica (λ) pari a 0,015 W/(m*K), è in grado di garantire un isolamento termico da -200° C a +200° C. Di conseguenza le variazioni di temperatura che deve sopportare in edilizia non influiscono minimamente sulle prestazioni del prodotto stesso, sia dal punto di vista dimensionale che strutturale.
© Copyright 2017. Edilizia in Rete - Privacy policy